Home » Kirghizistan » Come spostarsi negli Stan

Come spostarsi negli Stan

  • di

Nel nostro itinerario di due settimane negli Stan, abbiamo utilizzato tutti i mezzi di trasporto!
Taxi, treni, auto a noleggio e persino autobus!

Ovviamente abbiamo raggiunto il Centrasia con un volo intercontinentale, se vuoi saperne di più ti consigliamo di leggere l’articolo come organizzare un viaggio negli Stan, ci sono tutte le informazioni utili!. 

Taxi

Ma andiamo con ordine: per gli spostamenti brevi in tutte le città ti consigliamo di scaricare due app che ti saranno utilissime, yango e yandex, che sono in pratica l’uber degli Stan.

Le corse costano poco, pensate che in Uzbekistan una corsa di mezz’ora per raggiungere gli highlights fuori Bukhara sono costati solamente qualche euro! In Kyrgyzstan e in Kazakhstan costano di più (per mezz’ora siamo arrivati a 6 euro), comunque molto più economici dai prezzi degli uber in Europa. 

Noi abbiamo sempre utilizzato Yango e ci siamo trovati molto bene, tranne qualche volta che il nome della destinazione non era corretta (consigliamo sempre di controllare la mappa di yango con google maps).

 

2.2

Soprattutto nelle città uzbeke (le più turistiche), troverai diversi taxi fuori dagli aeroporti, ma le loro tariffe sono studiate ad hoc per i turisti e quindi costano molto di più rispetto a quelle di Yango!

In aeroporto a Taskhent per esempio, abbiamo contrattato con un taxista che per portarci al terminal dei voli internazionali voleva ben 400.000 sum, l’equivalente di 30 euro, e alla fine gliene abbiamo dati 60 mila (nemmeno 5 euro)! Quindi se proprio non avete scelta e dovete prendere i taxi, contrattate tantissimo, alla fine cederanno. 

Autobus

2.3

Tra uno Stato e l’altro noi abbiamo sempre usato dei voli, abbastanza comodi e neanche troppo costosi (circa 100 euro a tratta), tranne per l’ultima frontiera, da Bishkek ad Almaty, che abbiamo utilizzato un autobus.

Non sono autobus di lusso, sono semplicissimi ma di sicuro sono la soluzione più cheap!
Per questa tratta abbiamo speso solo 6 euro a testa!

L’autobus si ferma in dogana, attraverserai a piedi e ti farai fare timbro di uscita e di entrata e poi risalirai sull’autobus.

E’ prevista una sosta in una stazione di servizio puzzolente (per il bagno prepara 100 kzt) prima di arrivare ad Almaty.

Non abbiamo avuto alcun problema in dogana, ma in autobus c’era molto caldo, quindi prendilo in considerazione se scegli questo mezzo.

Partono ogni giorno 5 bus da entrambe le stazioni, gli orari aggiornati a maggio 2024 sono: 8 am, 10 am, 12 am, 16 am, 18 am.

I biglietti si possono acquistare solo alla stazione degli autobus dal giorno prima e puoi arrivare anche 15 minuti prima della partenza.

Da Bishkek c’è anche un autobus che va a Tashkent, dura circa 12 ore e viaggia di notte; se non vuoi prendere un volo, sembra che esista anche un treno, ma non ci siamo informati in merito.

Treno

E arriviamo proprio al treno, il mezzo di trasporto che abbiamo utilizzato per viaggiare in Uzbekistan.

I treni uzbeki sono comodi ed economici, ed è il miglior modo per spostarsi in questo paese.

I biglietti sono acquistabili a partire da 45 giorni prima sul loro sito ufficiale, puoi scegliere la carrozza e i posti che preferisci.

Se vuoi sapere quanto costano i treni uzbeki ti consigliamo di leggere l’articolo quanto costa un viaggio negli Stan.

Collegano comodamente tutte le principali città del paese e se vuoi risparmiare tempo puoi scegliere anche di viaggiare di notte e pernottare nella cuccetta se il viaggio è molto lungo (solitamente per arrivare a Khiva).

2.4

Auto

2.5

Per visitare il Kyrgyzstan invece abbiamo scelto di noleggiare un’auto, prenotata tramite Travel Land, compagnia kirghiza a Bishkek, non abbiamo avuto alcun problema.

L’auto a noleggio è il modo più economico per visitare i parchi e i canyon di questo paese, altrimenti devi affidarti ad un driver, che sicuramente ha un costo maggiore.

Noi eravamo in quattro quindi abbiamo optato per un’auto grandina, abbiamo percorso in totale 1.000 kilometri e sicuramente il nostro Rav4 è stato perfetto per il viaggio (non era un 4×4).

Per guidare in Kyrgyzstan è necessario avere la patente internazionale, Gire ce l’aveva già dal nostro viaggio in Indonesia e da quello in Sudafrica

Speriamo che questo articolo di come spostarsi negli Stan ti sia stato utile, e ti consigliamo di leggere anche come organizzare un viaggio negli Stan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *